Grazie a tutti per averci dato la possibilità di vivere un’esperienza unica. Questa giornata al lago ci ha fatto assaporare in prima persona valori come: aiutarsi nelle difficoltà, condividere gli spazi, conoscersi e accettarsi attraverso l’esperienza autentica della barca a vela.

“La barca a vela è un esercizio di pazienza, di collaborazione, di concentrazione…
Ma soprattutto è un esercizio di essenzialità. Si tratta di capire che per quel momento ci sono solo tre cose a cui prestare attenzione, e non c’è spazio per altro: solo il vento, l’acqua, e il tuo equipaggio. E basta.
Nel Progetto del Vento le persone, che magari si conoscono poco e hanno storie molto diverse, diventano subito equipaggio. È questa la magia: pensare alla barca e scoprirsi amici.”

La speranza non è ottimismo.
La speranza non è la convinzione che ciò che stiamo facendo avrà successo.
La speranza è la certezza che ciò che stiamo facendo ha un significato, che abbia successo o meno.

Il maltempo si può controllare, bisogna avere il sole dentro! I ragazzi ieri lo hanno dimostrato! Bellissima uscita.

.. ho visto il sito ed è davvero carino e coinvolgente.
Sa di cose vere, di valori, di attività in compagnia ed amicizia … tutto l’opposto di questo mondo di oggi, frenetico e arrivista ove il contatto umano è una chat via cavo.
Spero di poter assaporare anche solo un briciolo di quanto descritto, alla prima occasione

La giornata in barca a vela è stata veramente spettacolare, meravigliosa e bellissima!
La paura che c’era nel salire sulla barca a vela, nel partire è svanita perché mi sono sentita libera di viaggiare con l’aria. Che felicità mi portava!

…sabato invece l’istituto ha portato noi malati di una certa età in barca a vela. è stata un’esperienza fantastica, mai avrei pensato che io ,zoppo e con una mano che non funziona, avrei potuto fare una cosa simile. ora sabato pomeriggio proverò ad andare su una bici vera, mi sono stufato delle ciclette. pedali e non arrivi da nessuna parte.

A bordo nessuno è mai stato solo passeggero, tutti hanno collaborato nel governare e, a rotazione, interpretato i diversi ruoli, così da comprendere le competenze e relative difficoltà che ognuno deve affrontare durante la navigazione.

Mi sento di di dire che sono stato molto contento di quello che ho fatto insieme a voi, sono fiero di aver partecipato a questa gita in barca. E’ stata una grande esperienza di vita. Grazie a tutti per la bella esperienza.

logo_slam

22/04/2015 – Edech Cup con il Progetto del Vento

Lasciaci un messaggio!

Share This